La indie inglese Fat Cat affida la distribuzione alla Wide

Approda ufficialmente in Italia la londinese Fat Cat, una delle etichette di punta in Europa per la musica di frontiera a cavallo tra nuovo rock, noise e sperimentazione elettronica: a curare la distribuzione del marchio nel nostro paese sarà la pisana Wide Records, che già rappresenta sul territorio nazionale indie prestigiose come Dischord, Touch & Go, Thrill Jockey e Matador. In attesa di pubblicare “Our point of departure”, quarta prova sulla lunga distanza degli Him di Doug Scharin (ex June Of 44), la Wide inaugura il nuovo rapporto rendendo disponibile parte del back catalog della Fat Cat nonché una manciata di nuovi singoli: tra questi, una serie di otto vinili in formato sette pollici contenenti remix di brani di Emiliana Torrini ad opera di specialisti come Process, Team Doyobi e VVM.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.