I Nomadi 'rimborsano' l'IVA sul nuovo cd con un buono sconto per i concerti

I Nomadi 'rimborsano' l'IVA sul nuovo cd con un buono sconto per i concerti
Ecco i nuovi Nomadi, che nell’album in uscita in questi giorni, si proclamano più che mai “Liberi di volare”, orgogliosi e soddisfatti del loro ultimo cd. Parliamo di “nuovi” Nomadi perchè, oltre alla formazione rinnovata di recente, il gruppo di Novellara si propone in effetti con un repertorio e delle sonorità decisamente più fresche rispetto alle ultime produzioni. Il cd contiene una decina di composizioni in cui si percorrono territori cari alla band, legati a valori umani e sociali fondamentali e alla lotta per il recupero degli stessi, suonati con un piglio più vicino del solito alla matrice rock. Sentimenti e valori che vengono affrontati nelle canzoni con sguardo critico ma anche con una consapevolezza fondamentalmente positiva del nuovo millennio. Per quanto si continui a parlare di lotta per l’affermazione della propria identità in mezzo ad un appiattimento forzato (“Stop the world”), di amori che nascono, muoiono o fanno soffrire (“Dove sei”, “Stella d’Oriente”, “Se non ho te”), di difesa della libertà (“Tu combatterai”), di giustizia (“Salve sono la giustizia”). Insomma, i Nomadi esprimono le idee che ormai da 37 anni portano avanti con grande tenacia, puntando a testi semplici e diretti e a un rapporto strettissimo con un pubblico che vanta pochi eguali a livello di passione e di presenza. Così, senza soste, riparte subito il nuovo tour. Se di nuovo tour si può parlare, visto che la vita artistica del gruppo si svolge prevalentemente sui palcoscenici di tutta Italia. Comunque, la tournée promozionale di “Liberi di volare”, che occuperà gli ultimi due mesi del 2000, offre una nuova iniziativa di solidarietà da parte dei Nomadi, questa volta non nei confronti di popoli oppressi, di bambini poveri o altro (come da parecchi anni è nello spirito della formazione emiliana), ma nei confronti dei propri fans, che hanno già acquistato 80.000 copie del disco in prenotazione. Allegato al nuovo cd, si trova infatti un coupon che dà diritto ad uno sconto di 5.000 lire sul biglietto di ingresso a uno dei concerti dei prossimi due mesi. Un escamotage, secondo Beppe Carletti, per dare modo all’acquirente di ricuperare l’IVA sul prezzo del cd. Una sorta di regalo natalizio e un modo per contrastare il prezzo eccessivo dei compact disc, oltre che per ricambiare l’affetto incondizionato del pubblico di uno dei gruppi più amati dagli italiani.
Dall'archivio di Rockol - Beppe Carletti racconta “MIlleanni”, il nuovo album
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
28 set
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.