"Hope Music": la Chiesa Cattolica lancia il suo primo disco rock

"Hope Music", il progetto musicale del Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile della Cei (Conferenza Episcopale Italiana), sta per pubblicare una compilation di nove brani scritti ed interpretati da giovani artisti,
intitolata "Una musica che è speranza". La raccolta comprende le canzoni finaliste dell'Hope Music Festival,
e precisamente: "Cerco un altro sogno", scritta e interpretata dalla band Manislegate; "Profumo di vita", composta e cantata da Tony Nevoso; "Oltre quel cancello" della cantautrice Simona Paolella; "Se ripassi di qua" di Tonino De Sorbo; "Voglio cercarti da me", interpretata da Pablo; "Qualcuno ci parla d'amore" dei Sempre Quelli; "Tutto il cielo dentro un uomo solo" di Francesco Sportelli; "Padre poeta" di Emanuele Bocci.


Hanno collaborato alla produzione Allan Goldberg (che ha lavorato con Pino Daniele e Ivano Fossati), Aldo Fedele, (Lucio Dalla, Luca Carboni, Edoardo Bennato, Ron e Stadio), Francesco Campanino e lo staff della Soul Train .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.