NEWS   |   World / 17/05/2011

Sabato a Detroit la festa per i 50 anni della Motown

Sabato a Detroit la festa per i 50 anni della Motown

Per mettere in piedi l'etichetta discografica Motown Records, cinquant'anni fa Berry Gordy si fece prestare 800 dollari. Oggi con quella cifra si comprano due biglietti per la festa del mezzo secolo della label. Si terrà sabato, a Detroit, il Golden Gala per le cinquanta candeline dell'etichetta-simbolo della musica black. Ci sarà, con una rarissima uscita pubblica, il fondatore Gordy (81 anni) che cedette la sua quota alla MCA e Boston Ventures nel 1988 per 61 milioni di dollari. Ci sarà Aretha Franklin (cavallo da corsa non-Motown), che pare ristabilita dopo i problemi di salute manifestati nello scorso dicembre. Ci saranno i Temptations, o meglio l'attuale line-up dei Temptations visto che il solo sopravvissuto della formazione "classica" del 1960 è il 69enne Otis Williams. E poi si attendono grandi duetti, come ad esempio uno con Stevie Wonder e uno con Kid Rock. L'incasso sarà versato al Motown Historical Museum. I biglietti più salati sono quelli che comprendono l'ingresso Vip pre-gala e il party Afterglow: in vendita a 1000 dollari a cranio. La Motown rimase a Detroit dal 1959 al 1972 prima di spostarsi a Los Angeles. Si prevede anche un omaggio a Michael Jackson, anche perché Gordy mise sotto contratto il cantante quando il futuro King of Pop aveva appena dieci anni.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi