My Chemical Romance a 'Glee' per 'far danni'

My Chemical Romance a 'Glee' per 'far danni'

Gerard Way dei My Chemical Romance ha affermato d'aver concesso l'uso della canzone "Sing" al programma televisivo "Glee" in modo che il brano potesse "fare un po' di danni" al mondo della musica pop. Intervistato dal "News Of The World", il domenicale britannico che vende quasi 3 milioni di copie e da alcuni mesi offre l'accesso al proprio sito solamente a pagamento, il cantante ha anche detto d'aver deliberatamente composto alcuni pezzi dell'ultimo album "Danger days: the true lives of the fabulous killjoys" in modo che potessero essere "sovversivi". "Volevamo entrare in quel mondo del pop (di Glee)
per fare un po' di danni", ha affermato il 34enne del New Jersey. "Il pezzo 'Sing' è un inno che attacca la società corporativa, e a 'Glee' c'è quella. Della gente mi ha chiesto perché sul nostro nuovo disco ci siano delle canzoni pop, e la mia risposta è: per essere sovversive". Dopo una apparizione in Gran Bretagna al Big Weekend di Radio1 della BBC, la band sarà in tour negli USA dal 17 al 29 maggio. I My Chems sbarcheranno in Europa il 17 giugno e suoneranno il 26 giugno al Sonisphere di Imola; il gruppo si esibirà subito prima degli headliner della serata, i Linkin Park. Biglietto del giorno singolo: 75,00 euro + diritti di prevendita. Biglietto per i due giorni: 130,00 euro + diritti di prevendita. Campeggio gratuito.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.