Classifiche, Billboard album chart: Adele ancora 1, entrano al 2 i Beastie Boys

Classifiche, Billboard album chart: Adele ancora 1, entrano al 2 i Beastie Boys

Il disco pigliatutto di Adele, "21", trascorre la sua settima settimana non consecutiva al numero 1 delle classifiche USA. Lo fa aggiungendo altre 155.000 copie, e così diventando il disco dal numero maggiore di tornate al numero uno dal 2000 ad oggi con la sola eccezione di "Fearless" di Taylor Swift. Ma per una volta a far parlare non è tanto l'incontrastato dominio dell'artista londinese quanto l'irruzione di nuove entrate nella Top 10 a stelle e strisce: sono ben otto, quasi un record. A condurre l'assalto è "Hot sauce committee part 2" dei Beastie Boys, che entra sulla seconda tacca. Il disco dell'ormai storico trio è il primo di studio -a parte lo strumentale "The mix-up"- da "To the 5 boroughs" del 2004 e nella prima settimana muove 128.000 unità. "Hot sauce", che arriva con grande ritardo a causa dei problemi di salute di un componente, è il sesto album dei BB ad entrare in Top 10. La compilation "Now 38" -appunto giunta alla trentottesima edizione- debutta al numero 3 con 124.000 copie. "Helplessness blues" dei folkettari Fleet Foxes parte dal 4 con 91.000 pezzi smerciati mentre un altro lavoro molto rimandato, "Love?" di Jennifer Lopez, esordisce al 5 con 83.000 copie. Entra al 6 "In your dreams", prima prova di Stevie Nicks dei Fleetwood Mac da "Trouble in Shangri-La" del 2001. La raccolta "The ultimate collection" di Sade (o, come puntigliosamente precisano i compilatori USA "dei Sade" in quanto teoricamente si tratta di un gruppo) si appollaia al 7 con 38.000 copie. Dentro
all'8 "MusiqInTheMagiq" del 33enne cantante neo soul Musiq Soulchild. Secondo ed ultimo superstite -con Adele- della chart precedente è "Sigh no more" dei britannici Mumford & Sons, che scivola al nove. Chiude "This is gonna hurt" dei Sixx: A.M. di Nikki Sixx dei Motley Crue. Appena fuori dalla Top, curioso il numero 11 otenuto da "Rumours" dei Fleetwood Mac: il disco, del 1977, è stato citato per ben un'ora nell'episodio dello scorso 3 maggio di "Glee". Le vendite di album di questa settimana sono aumentate del 16% nei confronti di quelle dela scorsa settimana e cresciute del 3% rapportate a quelle della stessa comprabile settimana del 2010.

Consulta qui la USA Billboard Album Chart di questa settimana.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.