Universal contro il nuovo club del disco BMG: prezzi troppo bassi

A pochi giorni dall’inizio delle operazioni (avvenuto il 10 ottobre), un nuovo servizio di vendite per corrispondenza lanciato in USA da BMG sta già provocando frizioni all’interno dell’industria discografica americana. Sotto accusa sono finite le politiche di vendita praticate dal nuovo club del disco, OnePriceCDs, che propone ai suoi membri tutti i 12.000 titoli in catalogo al prezzo di 9,99 dollari, spese di spedizione incluse (per diventare soci è sufficiente inviare i propri dati alla sede del club). Secondo voci ufficiose raccolte dal Billboard Bulletin, quotidiano di informazione musicale della celebre testata USA, l’iniziativa non sarebbe piaciuta al gruppo Universal, il quale avrebbe indirizzato a BMG una lettera in cui richiede di muovere immediatamente i titoli del suo catalogo dall’offerta. Intanto, anche un’altra major di cui non è stato fatto il nome avrebbe incaricato la propria divisione business affairs di indagare sulla questione.
Dall'archivio di Rockol - Album italiani: le copertine più belle di sempre
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.