Arriva la nuova generazione di CD-R: quattro volte più piccoli, quattro volte più capienti

Dimensioni ridottissime (paragonabili a quelle di una moneta americana da 25cent), capacità di contenere fino a quattro ore di musica (in virtù di 500 MB di spazio), possibilità di registrare immagini e contenuti multimediali oltre che suoni: sono queste le caratteristiche del nuovo, minuscolo dischetto digitale che la società americana DataPlay prevede di lanciare sul mercato giapponese dal prossimo anno a un prezzo iniziale compreso tra i 5 e i 10 dollari al pubblico. Il supporto, oltre che su lettori audio digitali compatibili, sarà utilizzabile su macchine fotografiche digitali, notebook, console per videogiochi e telefoni cellulari. I finanziatori della società di Boulder, Colorado, includono compagnie come Samsung, Universal Music e Toshiba: quest’ultima ha formato con DataPlay una joint venture che si occuperà di venderne i prodotti in Giappone e su altri mercati asiatici nonché di gestire la cessione di licenze ai costruttori locali di riproduttori portatili.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.