Jakob Dylan è vittima dello stesso maniaco che perseguitò il padre Bob trent'anni fa

Jakob Dylan è vittima dello stesso maniaco che perseguitò il padre Bob trent'anni fa
Si è rifatto vivo un antico spettro nella famiglia Dylan. Il suo nome è A.J. Weberman, lo stesso inquietante personaggio che creò negli anni Sessanta il "Bob Dylan Liberation Front", accusando il grande cantautore di essere un pericoloso insurrezionista di sinistra. Il suo nuovo bersaglio è Jakob Dylan, contro il quale Weberman si è mosso scrivendo e cercando di pubblicare un corposo dossier nel quale lo accusa senza mezze misure di essere schiavo dell'eroina e in cui rivela che nei suoi testi sono decine i riferimenti oscuri alla droga e a suo padre. E' in particolare la canzone dei Wallflowers "Ashes to Ashes" ad attirare le attenzioni del fanatico, che vi individuerebbe il racconto di una scazzottata tra lui e Bob avvenuta nei prima anni Settanta, quando fu sorpreso a spiare dalla finestra dentro la casa newyorkese dell'artista in MacDougal Street: il brano, nella sua lettura molto soggettiva, conterrebbe minacce contro la sua persona.
Dall'archivio di Rockol - La storia di “The freewheelin’ Bob Dylan” di Bob Dylan
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.