La Ford investe sulla radio digitale

La filiale britannica della grande casa automobilistica di Detroit ha acquistato una quota di capitale nel consorzio di radio digitali MXR, che raggruppa emittenti come Chrysalis Radio, Capital Radio, Jazz FM e Soul Media. L’ingresso nel settore del costruttore automobilistico è legato ai programmi di produzione della Ford, che intende installare autoradio digitali nei modelli in vendita nel Regno Unito a partire dal 2004. Secondo molti osservatori, la radio digitale sarà destinata a un mercato di nicchia fino a quando i prezzi degli apparecchi di ricezione non diventeranno più competitivi. Ma il presidente del consorzio MXR, Phil Riley, si è mostrato fiducioso, definendo l’accordo con la Ford “il passo più grande, fino a questo momento, per la sua diffusione in Europa”.
Dall'archivio di Rockol - 1991, l'ultimo anno d'oro del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.