Nuove classifiche UK: è un bel giorno per gli U2. Dietro di loro, il duetto Robbie Williams-Kylie Minogue. Per gli album, Radiohead ancora primi. Entrano alti i Beautiful South

Nuove classifiche UK: è un bel giorno per gli U2. Dietro di loro, il duetto Robbie Williams-Kylie Minogue. Per gli album, Radiohead ancora primi. Entrano alti i Beautiful South
E' davvero un bel giorno per gli U2, che con "Beautiful day" riagguantano quel primo posto in classifica che mancava loro da circa quattro anni. Gli irlandesi sconfiggono con una certa tranquillità "Kids", il duetto tra Robbie Willliams ed un'ormai rilanciatissima Kylie Minogue; il loro singolo si ferma in seconda posizione, di una tacca davanti all'ex regina, "Black coffee" delle All Saints. "Silence", firmata Delerium, scende dal numero 3 al 4 e precede di una posizione un'altra ex regina, "Against all odds" di Mariah Carey e Westlife. Giù dal 4 al 6 "Body groove" degli Architechs, e giù anche, fino al settimo scalino dal quinto, "Kernkraft 400" degli Zombie Nation. "Dooms night" firmata Azzido Da Bas si affaccia al numero 8 e precede di un punto "Could I have this kiss forever" di Whitney Houston con Enrique Iglesias. Chiude "Who the hell are you", firmata Madison Avenue. Per quanto riguarda gli album, "Kid A" dei Radiohead, un album definito "difficile" e che in Gran Bretagna ha ricevuto sia lodi sia stroncature, tiene la prima posizione. Alle spalle di "Kid A" debutta "Painting it red", il nuovo dei Beautiful South. "Music" di Madonna passa dal numero 3 al 2, "Sing when you're winning" di Robbie Williams dal 3 al 4, "The voice" di Russell Watson dall'8 al 5. Non male l'esordio in classifica di "Black market music" dei Placebo, considerando il coro di critiche quasi generalizzate che ha ricevuto: numero sei. In settima arriva "The whole story", il greatest hits di Cliff Richard. "The Marshall Mathers LP" di Eminem scende dalla quinta all'ottava posizione, "Born to do it" di Craig David dalla sesta alla nona, "White ladder" di David Gray dalla nona alla decima. "In the mode" di Roni Size e Reprazent debutta al numero 15, "Warning" dei Green Day, dopo un forte esordio al quarto posto, cala velocemente fino al sedicesimo scalino.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.