Alan McGee: 'Liam Gallagher? Ho pensato fosse uno spacciatore...'

Correva l'anno 1993 quando Alan McGee scoprì gli Oasis, in modo del tutto casuale. Ma questo già da tempo si sapeva. Da poco si è aggiunto un altro aneddoto curioso riguardo a quel primo incontro tra il produttore discografico e, in particolare, Liam Gallagher, raccontato da McGee stesso. "Mi ero recato a Glasgow principalmente per vedere mio padre, non ero nemmeno sicuro che sarei andato al concerto. Poi invece, per errore, giunsi addirittura in anticipo. C'era poca gente quando vidi questa versione giovane di Paul Weller avvolta in una tuta azzurra dell'Adidas. Ho subito immaginato fosse lo spacciatore e che Bonehead (il chitarrista) fosse il cantante di questa band che si faceva chiamare Oasis", ha confessato il fondatore della Creation Records durante le riprese del documentario incentrato proprio sulla storia dell'etichetta discografica indipendente da lui creata, intitolato "Upside down: the Creation Records story". Viste le premesse, l'impressione suscitata dalla band deve aver di molto superato le apparenze, dato che fu proprio quella stessa sera che McGee realizzò "di doverli scritturare".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.