Foo Fighters: raccolto 1 milione per i disastri in Australia e Nuova Zelanda

Foo Fighters: raccolto 1 milione per i disastri in Australia e Nuova Zelanda

I Foo Fighters sono riusciti a raccogliere la ragguardevole somma di 1 milione di dollari con i lori recenti concerti benefici a favore delle popolazioni colpite dalle inondazioni in Australia e dai terremoti in Nuova Zelanda. Gli show di Dave Grohl e soci si sono svolti il 22 marzo ad Auckland, Nuova Zelanda, e il 27 marzo a Brisbane, Australia. La prima esibizione ha permesso di mettere assieme 284.000 dollari che andranno al  "New Zealand government Christchurch earthquake appeal", mentre la seconda è arrivata a quota 837.000 che saranno girati al "Queensland premier's disaster relief appeal". A organizzare i concerti è stata la Frontier Touring Company di Michael Gudinski; quest'ultimo ha riferito che i Foos hanno fortemente voluto essere vicini alle persone colpite dalle calamità naturali. La band, come già riportato da Rockol, arriverà nel nostro Paese per una sola data che si terrà il prossimo 15 giugno all'Arena Concerti Fiera di Rho, Milano, nel quadro della quarta edizione del Rock in Idrho. Il 15 giugno l'ordine di apparizione definitivo è questo:
Apertura cancelli ore 12.00
Outback: inizio concerto ore 15.30
Ministri: inizio concerto ore 16.00
Flogging Molly: inizio concerto ore 16.50
Band Of Horses: inizio concerto ore 17.45
Hives: inizio concerto ore 18.40
Social Distortion: inizio concerto ore 19.45
Iggy & The Stooges: inizio concerto ore 21.00
Foo Fighters: inizio concerto ore 22.30 (termine 00.30)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
14 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.