Acquisizioni: joint venture Universal-BMG per comprare EMI o Warner?

Universal Music e BMG Rights non sono ancora da considerarsi fuori gioco, per quanto riguarda le acquisizioni di cataloghi editoriali e discografici “major”: sul Daily Telegraph la giornalista Amanda Andrews scrive che le due società stanno discutendo un’alleanza in vista di un’offerta di acquisto per la EMI, e che potrebbero anche rientrare in lizza, sotto forma di joint venture, nell’asta che ha per oggetto Warner Music (e per la quale gli unici concorrenti ancora formalmente in gara sono Len Blavatnik, titolare della holding Access Industries, e i fratelli Tom e Alec Gores, timonieri rispettivamente di Platinun Equity e del Gores Group).

Per evitare le prevedibili obiezioni degli organi Antitrust, scrive il Telegraph, Universal e BMG avrebbero studiato un accurato piano d’azione che le vedrebbe spartirsi gli asset della società acquistata: a BMG, infatti, interessano principalmente le edizioni musicali e una parte dei master fonografici, mentre le attenzioni di Universal sono rivolte al cuore dell’attività discografica.

Le fonti ascoltate dal quotidiano inglese sostengono che BMG tornerebbe in corsa per Warner “solo se la situazione dovesse cambiare, ad esempio se uno degli attuali offerenti uscirsse di scena”, dal momento che Bertelsmann e KKR non intendono incrementare sostanzialmente la loro proposta economica. Quanto alla EMI, sembra che Citigroup abbia intenzione di metterla in vendita nell’arco di un paio di mesi. 

 

 

Music Biz Cafe Summer: radio e TV verso il futuro
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.