Idramante: è 'Vite in scatola' il nuovo album

Si intitola "Vite in scatola" il nuovo album degli Idramante, band mantovana che ha esordito nel 2008 con il disco "Nel mio viaggio".

"Più che un full lenght si tratta di un doppio Ep", viene riportato nel comunicato stampa di presentazione, "fatto sottolineato anche dalla tracklist in cui le undici canzoni presenti sono divise in due virtuali lato A e lato B. La ragione principale di questa differenziazione risiede nei modi e tempi in cui le canzoni sono state fissate nella loro forma definitiva: il lato A è la fotografia di una session di 2 giorni presso gli Electrical Audio Studios di Chicago (USA), il lato B è composto da canzoni che hanno avuto una genesi molto più dilatata, tra la fine del 2008 e il 2010". Gli Idramante sono Anna Luppi, Massimo Minotti e Andrea Presciuttini e per la realizzazione del disco hanno collaborato con Pietro Benucci (batteria) e Massimiliano Perboni (basso), insieme a Luca Modena (batteria), Irene Pincella (batteria) e Paolo Barbi (flicorno). .



"Vite in scatola" è prodotto e mixato dagli stessi Idramante e si avvale della collaborazione, in fase di mastering, di Gionata Mirai (Teatro degli Orrori, Super Elastic Bubble Plastic). La grafica del cd, curata da studioventisei.it, presenta in copertina e all’interno una serie di opere del giovane artista romano Lorenzo Modica e una foto di Adriano Castelli. Il lato A dell'Ep è stato registrato nei giorni 8 e 9 giugno 2010 presso l'Electrical Audio di Chicago, IL (USA) da Benjamin Flint, mentre il lato B è stato registrato tra il 2008 e il 2010 presso il RT Studio di Mantova da Massimo Minotti.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.