NEWS   |   Pop/Rock / 03/05/2011

I Pixies: 'Bono ci ha chiesto di fare un nuovo disco'

I Pixies: 'Bono ci ha chiesto di fare un nuovo disco'

Chissà se, sordi alle preghiere di milioni di fan sparsi in giro per il mondo, questa voce i quattro di Boston la prenderanno in considerazione: i Pixies, infatti, tornati sulle scene live nel 2004 ma discograficamente inattivi dal 1991, anno di pubblicazione di "Trompe le monde", hanno rivelato di essere stati pregati nientemeno che dal frontman degli U2, Bono, di realizzare un nuovo disco di inediti. "Non porteremo più in giro, dal vivo, i vecchi brani", ha assicurato il batterista David Lovering: "Abbiamo in programma di fare qualcosa di nuovo presto. Molto presto. Di registrare un album di inediti se ne parla da anni, ma adesso sembra che il tempo sia definitivamente venuto. Come gruppo siamo più coesi e compatti che mai, e adesso che bene o male abbiamo sepolto i vecchi rancori che ci separavano in passato possiamo anche lanciarci in un'operazione del genere e sperare per il meglio. Del resto ce l'ha chiesto anche Bono. 'Vi prego, fate un disco nuovo'. E' andata proprio così. E che sia dannato che lascia inascoltata una preghiera del genere. Deve succedere, e farò di tutto perché succeda, ma ovviamente se succederà sarà perché tutti noi saremo d'accordo". Ad oggi, a proposito, mancano i placet di Kim Deal - che tuttavia non si è mai mostrata troppo recalcitrante ad un'eventuale ripresa delle attività di studio, e il leader e frontman Frank Black, che non sempre si è espresso con favore in prospettiva di un possibile ritorno in studio. "Per quanto rigurada il nuovo disco dei Pixies, sono completamente nel buio. Siamo attivi finché il nostro repertorio ce lo permette. Non siamo attivi se invece parliamo di novità", ebbe a dire il cantante due anni fa.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi