A San Benedetto del Tronto l'unica data italiana di Khaled

Il festival di musica contemporanea "Il violino e la selce", diretto da Franco battiato, si estenderà il prossimo 28 ottobre a S. benedetto del tronto con un'appendice autunnale. Dopo l'annullamento della tournèe estiva dovuto a problemi di salute, Khaled terrà dunque in questa occasione il suo unico concerto italiano. Il cantante algerino, da molti anni in esilio, è stato recentemente condannato a due anni di prigione nel suo paese per aver scritto e pubblicato dischi all'estero. Dovrà quindi rinunciare al concerto che avrebbe dovuto teneere ad Algeri. A S. benedetto, invece, si potranno ascoltare i suoi più grandi successi e ibrani dell'ultimo cd "Kenza", forse il disco più" contaminato" e più aperto ad influenze internazionali (nonostante la presenza di motivi regionali e in dialetto del suo Paese) che Khaled abbia inciso.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.