Il 'New York Post' accusa l'Italia: 'Bocelli e Pavarotti siano esentasse'

Il 'New York Post' accusa l'Italia: 'Bocelli e Pavarotti siano esentasse'
Neal Travis, caposervizio della celebre “Page Six” del “New York Post” – uno dei punti di forza del giornale più letto di New York – ha pubblicato un articolo in cui si dice stupito del fatto che il governo italiano abbia chiesto a Pavarotti e Bocelli di pagare le tasse. “Nonostante Bocelli sia residente a Montecarlo, le autorità italiane gli hanno chiesto milioni di dollari, come hanno fatto con Luciano Pavarotti, che ha dovuto versare circa 7 milioni di dollari nel corso di quest’anno”. L’opinione di Travis in merito è: “A quanto pare una nazione ritenuta romantica come l’Italia non ritiene sia il caso di dichiarare queste persone patrimonio nazionale, e dare loro un’esenzione fiscale. Stando così le cose, probabilmente farebbero meglio a diventare cittadini americani… Forse questo è uno dei motivi per cui tutti quegli italoamericani marciavano così felici alla parata del Columbus Day: non devono fare i conti con l’avido governo della terra dei loro padri”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
21 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.