'I will survive' di Gloria Gaynor scelto come più grande brano dance di tutti i tempi

'I will survive' di Gloria Gaynor scelto come più grande brano dance di tutti i tempi
L’emittente americana VH1 ha stilato una classifica dei più grandi brani da discoteca di tutti i tempi, che verrà proposta durante una trasmissione condotta da Paula Abdul. Al vertice di un elenco di cento “classici” si è piazzata “I wil survive” di Gloria Gaynor. La cantante, che ha ottenuto anche un n.51 con “Never can say goodbye”, ha raccontato che “I will survive”, del 1979, ha rischiato di non essere mai pubblicata. “Alla casa discografica non piaceva. Ma mio marito Linwood Simon la consegnò a un DJ dello Studio 54, e divenne un successo istantaneo. La casa discografica cambiò idea velocemente”. Scorrendo la classifica, che vede “Don’t leave me this way” di Thelma Houston al posto d’onore, è interessante notare che, dato che “The hustle” di Van McCoy (n.5) è uno strumentale con cori femminili, le prime voci “maschie” (è il caso di dirlo) sono quelle dei Village People al n.7 - con, ovviamente, “Y.M.C.A.”. Qualcuno storcerà il naso (come per tutte le graduatorie di questo tipo) sul criterio scelto, che ha consentito di prendere in considerazione brani come “The twist” che si trovano al limite della musica rock; tuttavia non si può negare che la “disco” anni ’70 la faccia da padrona, con ripetute presenze soprattutto degli Chic (al n.3 con “We are family” inciso col marchio Sister Sledge) e Donna Summer.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.