Miguel Bosé diventa papà di due gemelli avuti da una madre 'in affitto'

Miguel Bosé diventa papà di due gemelli avuti da una madre 'in affitto'

Miguel Bosè è diventato papà. Il cantante ed attore di origine spagnola ha avuto due gemelli, nati negli Stati Uniti, Diego e Tadeo, che ora hanno un mese, da una madre in "affitto", la quale "ha prestato" il suo utero per il concepimento. La notizia è stata riferita oggi da "El Mundo Online". L'annuncio è stato fatto dallo stesso Bosé tramite Facebook e Twitter: "Cari tutti, ho una grande notizia da darvi: sono il papa' di due bei bambini, che ieri hanno compiuto un mese. Si chiamano Diego e Tadeo. Siamo gia' a casa e in buona salute. Sono l'uomo piu' felice della terra!!!'', ha scritto l'artista. Miguel Bosé, classe 1956, figlio dell' attrice Lucia Bosé, ha esordito come cantante nel 1979 con il disco "Chicas!" ed ha preso parte a numerosissime pellicole, tra le quali "Tacchi a spillo", diretto da Pedro Almodovar, nel 1991, dove nterpretava il ruolo di una drag queen. (Fonte: Ansa)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.