LMFAO : il nuovo singolo è 'Party rock anthem'. Guarda qui il video

LMFAO : il nuovo singolo è 'Party rock anthem'. Guarda qui il video

Gli LMFAO sono tornati con un nuovo singolo, "Party rock anthem", che anticipa il prossimo lavoro, in uscita il 14 giugno, "Sorry for party rocking". Per tutti coloro che si stessero chiedendo chi sono questi due curiosi personaggi, il riferimento è il video di David Guetta "Getting over you" con Fergie e la partecipazione degli LMFAO, che partecipano ad una strofa. Redfoo (Stefan Gordy) e Sky Blu (Skyler Gordy) si incontrano nel 2006 e decidono di fare musica insieme. I due artisti, uno rapper/MC l'altro dj, hanno una passione smodata per i beat electro e i ritmi anni 80. Redfoo, inoltre, come si potrà notare dal video di "Party rock anthem" è anche un ottimo ballerino. Gli LMFAO hanno all'attivo un album, "Party rock", del 2009, anticipato da "I'm in Miami Bitch". Il nome del gruppo sta per "Laughing my fucking ass off".




La band ha di recente aperto i concerti dei Black Eyed Peas durante il tour americano.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.