Mario Biondi, è sua la voce della nuova campagna Peroni in UK

Mario Biondi, è sua la voce della nuova campagna Peroni in UK

Mario Biondi canta i Temptations. Presso gli studi Forum Music Village di Roma il soul man catanese ha inciso recentemente due versioni, in italiano e in inglese, del classico del gruppo vocale della Motown, numero uno nelle classifiche statunitensi nel 1965 e in seguito reinterpretato da moltissimi altri artisti (celebre la cover di Otis Redding). Il brano, già in vendita su iTunes (distribuzione Tattica/Kiver), gli è stato commissionato da Peroni Nastro Azzurro, che ha scelto l'inconfondibile voce di Biondi come colonna sonora della sua nuova campagna "primavera-estate" appena lanciata nel Regno Unito con una distribuzione capillare nelle sale cinematografiche, su Internet e nei canali di outdoor tv:




 

Peroni ha anche assemblato una serie di contenuti speciali (che comprendono le immagini filmate in occasione della registrazione del brano e dell'evento di lancio di giovedì scorso a Londra) destinati ad essere utilizzati sul suo sito o come "package promozionali" rilasciati a terzi.

A fare da tramite tra artista, casa discografica, agenzia pubblicitaria e azienda sono stati nell'occasione un'agenzia inglese e la Feedback di Sàndor Von Mallasz. "Per molti versi", ha spiegato quest'ultimo a Rockol, "si tratta di un esempio paradigmatico di quello che intendo fare con la mia società: si tratta di individuare affinità tra artisti e brands ricavandone vantaggi reciproci. Nell’era dei contenuti la musica può diventare un traino formidabile per un marchio; allo stesso tempo esistono brands capaci di fare per gli artisti cose che la discografia non riesce più a immaginare. Per questo ho creato Feedback: perché qualcuno doveva fare da traduttore tra le parti".

Biondi, vero nome Mario Ranno, ha 40 anni ed è arrivato al successo nel 2006 grazie al singolo "This is what you are", contenuto nel primo album "Handful of soul". Da allora ha pubblicato un disco di studio e due live (l’ultimo, il doppio "Yes you live", nel 2010). Il prossimo mese di luglio si esibirà in Italia in tre concerti insieme con Burt Bacharach "La vocazione un po' rétro della campagna Peroni mi ha subito coinvolto", ha spiegato a Rockol.

"Amo la birra e mi piaceva l'idea di dare un contributo all'immagine di un prodotto italiano apprezzato all'estero. Senza contare il fatto che ovviamente anche per me si tratta di una grande opportunità di affacciarmi su una vetrina internazionale. La canzone? Me l'ha proposta l'agenzia, e sono stato ben felice di accontentarla. Adoro i Temptations, e 'Papa was a rollin' stone' in particolare è uno dei miei brani preferiti di sempre". Biondi è attualmente al lavoro su un nuovo progetto discografico: "Continuo a ricevere richieste di collaborazioni, così mi sono deciso a incidere un album di duetti", anticipa a Rockol. "E' un progetto che mi appassiona e in cui darò visibilità ad artisti giovani e meno giovani che meritano una ribalta più ampia di quella che hanno avuto finora. Spero di completarlo e di pubblicarlo entro la fine dell'anno". .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.