NEWS   |   Pop/Rock / 02/10/2000

Un album per Steven Seagal

Un album per Steven Seagal
Non gli bastava essere attore, produttore, regista e sceneggiatore. Steven Seagal ha deciso di dedicarsi anche alla musica, che peraltro è una passione che lo accompagna da sempre. Impegnato a Toronto sul set di “Exit wound”, pellicola in cui recita anche il rapper DMX, Seagal ha infatti composto per il film il brano “Running” con il produttore Devonte. Cantante e chitarrista, Seagal ha in realtà spesso contribuito con suoi brani alle colonne sonore di molti dei suoi film. Per il momento, però, non aveva mai pubblicato un album a suo nome. Ed è a questo progetto che Seagal si sta ora dedicando. Per il suo debutto solista l’attore ha contattato produttori e autori di fama: tra questi, Billy Preston (Rolling Stones), David Porter (Bette Midler, Barry Manilow), Devonte (Michael Jackson) Veit Renn (Backstreet Boys, 'N Sync, Britney Spears) e Brett Stuart (Backstreet Boys, Mandy Moore, Coolio), che di Seagal dice: “E’ un grande autore. Ha sempre delle ottime idee, che poi bisogna indirizzare”. Dunque, non verranno utilizzati vecchi brani del repertorio un po’ blues di Seagal ma nuovi pezzi: “Ho scritto 27 canzoni per l’album e non sappiamo quali useremo ma quattro di queste sono in pratica quasi finite”, ha dichiarato l’attore. “Una si intitola ‘When I close my eyes’ e parla di come il mondo sarebbe se la gente abbattesse le barriere create dalla politica, dalla religione e dalle differenze di razza. E’ una canzone molto spirituale”. L’album dovrebbe essere pronto in febbraio.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi