Deficit e licenziamenti per la divisione internet di MTV

Ancora bilanci in rosso per le maggiori internet companies del settore musicale: a fare i conti con perdite in caduta libera è questa volta MTVi, divisione online di MTV Networks, costretta a tagliare drasticamente i costi e a lasciare a casa 105 addetti, circa un quarto del suo personale: i tagli dovrebbero colpire principalmente i reparti editoria, tecnologia e marketing dell’organizzazione.
Creata nel 1999 dal gruppo Viacom, proprietaria di MTV, con l’obiettivo di cercare opportunità di business nell’allora florido mercato della new economy, MTVi (a cui fanno capo i siti MTV.com, VH1.com e SonicNet) ha registrato perdite per 83 milioni di dollari nel secondo trimestre di quest’anno.
Dall'archivio di Rockol - Artisti che odiano i loro successi: 11 casi da manuale
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.