Sull'album della sorella di Jerry Lee Lewis arriva Van Morrison

Sull'album della sorella di Jerry Lee Lewis arriva Van Morrison
Strana ma non improbabile alleanza tra Van the Man e Linda Gail Lewis, quest’ultima sorella di Jerry Lee Lewis. I due si erano conosciuti in Galles, nel ’93, e subito il “leone di Belfast”, solitamente schivo, si era messo a programmare una collaborazione con la musicista, della quale si erano un po’ perse le tracce. Da una trentina d’anni. L’album scaturito dal loro incontro si chiama “You win again”, negli USA uscirà il 3 ottobre e contiene 12 classici, tra i quali “Crazy arms”, ed un inedito di Van Morrison, “No way Pedro”. I due sono già partiti per un breve tour europeo che terminerà il prossimo 7 ottobre al Coliseo Bullring di La Coruna, Spagna, ma si prevede una nuova tornata di concerti nel corso dell’autunno.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.