Jam session con gli ‘eroi’ della chitarra per Tom Morello

Jam session con gli ‘eroi’ della chitarra per Tom Morello
Il chitarrista dei Rage Against The Machine Tom Morello ha suonato con Steve Vai, Joe Satriani e altri assi della chitarra nel corso della serata “Guitar In The Round”, ospitata dal “Musicians Institute” di Hollywood lo scorso 21 settembre. Steve Lukather dei Toto, Trevor Rabin degli Yes e il jazzista Stanley Jordan sono gli altri musicisti che hanno preso parte all’evento, chiuso da una jam sessions con tutti e sei i musicisti protagonisti. Morello è stato invitato a partecipare da Steve Vai e, intervistato da Launch.com, ha confessato di essere stato un po’ titubante ad accettare l’offerta di esibirsi con musicisti tecnicamente tanto capaci. Ma a rassicurarlo è stato lo stesso Vai, che di lui dice: “Quando ho ascoltato Tom per la prima volta ero in macchina: ho dovuto fermarmi, perché ero davvero stupito dal suono della sua chitarra. Cioè, è un suono così energico e grezzo ma al tempo stesso. Tom è davvero un gentiluomo. Sono felice che abbia accettato la mia offerta”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.