NEWS   |   Industria / 11/04/2011

Musica digitale: in Canada Google acquista PushLife

Musica digitale: in Canada Google acquista PushLife

Un altro passo di avvicinamento verso l’atteso Google Music Service? Per una somma che fonti ufficiose collocano intorno ai 25 milioni di dollari, la società di Mountain View ha comperato la piattaforma di streaming musicale e mobile music PushLife, creata nel 2008 a Toronto dall’ex dirigente di Research in Motion (RIM) Ray Reddy. In virtù dell’acquisizione della tecnologia e del know how da parte di Google, l’azienda canadese cesserà di gestire il servizio che recava il suo marchio  (non è chiaro se verranno  interrotti i rapporti di collaborazione in essere con la telco Virgin Mobile in Canada e nel Regno Unito), mentre il suo team di ingegneri verrà integrato nell’organigramma di Google. 

Nei suoi tre anni di attività PushLife ha sviluppato  applicazioni per dispositivi mobili che consentono agli utenti di sincronizzare automaticamente su palmari BlackBerry e smartphones Android prodotti da aziende come Nokia, LG e Samsung la libreria musicale archiviata su iTunes  oltre che su altri negozi digitali (e dunque di non restare vincolati all’ecosistema creato da Apple); i suoi software permettono di gestire playlist musicali attraverso il telefono cellulare e di condividerle con altri utenti per tramite di social newtork come Twitter e Facebook.