Elezioni USA: sempre più cantanti contro Bush Jr.

Elezioni USA: sempre più cantanti contro Bush Jr.
“Rolling Stone” riferisce di un nuovo caso di cantante che diffida un candidato alla presidenza USA dall’utilizzare una sua canzone in campagna elettorale. Si tratta di Tom Petty, la cui “I won’t back down” è stata adottata da George Bush Jr. Lo staff del candidato repubblicano ha annunciato che avrebbe rinunciato a suonare la canzone in occasione dei comizi, ma ha precisato di non essere d’accordo sul fatto che “Il semplice fatto di diffondere un brano durante un evento collegato alla campagna elettorale equivalga a dare l’impressione di un collegamento tra l’artista e il candidato”. Ma già John Mellencamp e Sting avevano protestato per l’utilizzo dele loro “R.O.C.K. in the USA” e “Brand new day”. Ora sul CD che include la compilation di brani da proporre durante i comizi, ci sono delle croci nere accanto ai nomi dei dissidenti; John Fogerty (“Centerfield”) e i Los Lobos (“La bamba”) rimangono accessibili.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.