Asta Warner Music, spunta anche il magnate Ron Perelman

Mentre scade il termine per presentare nuove offerte a Goldman Sachs e AGM Partners, intermediare nella trattativa, a guidare il gruppo dei candidati all’acquisto di Warner Music sarebbe attualmente la Yucaipa Companies di Ron Burkle: secondo le indiscrezioni raccolte dal sito di notizie e informazioni finanziarie CNBC, la holding appartenente al re dei supermercati americani avrebbe piazzato un’offerta da 3 miliardi di dollari, superando di duecento milioni quella avanzata da BMG Rights (non tutte le fonti, tuttavia, concordano sulle cifre delle offerte, che oscillerebbero tra i 2,7 e i 3,3 miliardi di dollari).

Emergono, intanto, altre forze in campo: secondo Billboard anche il boss della MacAndrews & Forbes Holdings Ron Perelman (che presiede, tra le altre cose, la nota ditta di cosmetici e prodotti di bellezza Revlon), avrebbe piazzato un’offerta per la sola casa discografica del gruppo Warner. Resterebbero inoltre in corsa la Access Industries di Leonard Blavatnik, le private equity Guggenheim Partners, Permira e Platinum Equity, Live Nation e l’imprenditore finlandese Poju Zabludowicz di Tamares (mentre, negli ultimi giorni, non si parla più di Sony Music Entertainment).

Sessantottenne di fede ebraica, gran fumatore di sigari, imprenditore spregiudicato e filantropo, Perelman è un personaggio noto anche agli appassionati di gossip: si è sposato quattro volte, e una delle sue mogli è stata la celebre attrice Ellen Barkin.    

 

 

 

Music Biz Cafe, parla Andrea Micciché (NUOVOIMAIE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.