Stati Uniti: tariffe meno care per trasmettere musica su internet e via cavo

L’ASCAP, la maggiore società degli autori e editori americani, dovrà concedere licenze più eque e più flessibili agli enti di broadcasting che intendono utilizzare i repertori da essa tutelati per trasmissioni via cavo o sul web. Lo ha stabilito la divisione antitrust del Dipartimento di Giustizia Usa, con un decreto che l’associazione ha già formalmente accettato e che ora dovrà essere trasformato in provvedimento esecutivo da un tribunale federale. L’intervento del governo americano segna un importante punto a favore delle web radio, internet tv e reti televisive via cavo che lamentavano la rigidità e l’alto costo delle licenze globali rilasciate dalla società degli autori per i diritti di broadcasting: il provvedimento governativo impone ora all’ASCAP (American Society of Composers, Authors and Publishers) di rilasciare anche licenze programma per programma, in base alle quali i diritti da pagare si calcolano sull’uso effettivo del repertorio. Ma non è tutto: i programmatori via etere, cavo, satellite e online potranno richiedere le licenze d’uso dei brani musicali ai singoli autori e editori, se il prezzo richiesto da questi ultimi sarà per loro più vantaggioso.
Music Biz Cafe, parla Andrea Rosi (Sony Music Italy)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.