Carl Icahn e Dish Network fanno un'offerta per Blockbuster (in bancarotta)

 

Secondo quanto riferito dal Wall Street Journal, tra coloro che hanno presentato offerte per rilevare il gruppo Blockbuster entro il termine prefissato di giovedì scorso (domani avrà luogo l'asta presso una corte federale di Manhattan) ci sarebbero anche il miliardario Carl Icahn e Dish Network; ad essi potrebbe essersi aggiunta anche SK Telecom, il carrier telefonico sud coreano che attraverso un portavoce ufficiale ha dichiarato di stare soppesando la situazione. La base d'asta per rilevare l'ex colosso del video rental è di circa 290 milioni di dollari, ovvero quanto offerto da un gruppo di hedge funds condotti da Monarch Alternative Capital lo scorso febbraio. L'interesse di Dish Network - che offre servizi di video-on-demand - è soprattutto per il marchio, molto popolare e particolarmente affine con il business già in essere, ma eventuali sinergie distributive e un maggiore potere d'acquisto nei confronti degli studios hollywoodiani costituirebbero effetti collaterali positivi se l'acquisizione andasse a buon fine. Icahn, invece, è da tempo coinvolto nel potenziale affare, avendo a suo tempo rilevato il debito di Blockbuster a prezzi scontati prima che la società chiedesse protezione portando i libri in tribunale e istruendo le pratiche per la bancarotta. Nei primi due mesi del 2011 Blockbuster ha perso 68.4 milioni di dollari.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.