Fissato il debutto per il musical di John Mellencamp e Stephen King

In origine previsto per il settembre dello scorso anno, è stato rinviato ai primi mesi del 2012 l'allestimento inaugurale del musical scritto dal maestro dell'horror americano Stephen King e musicato dal campione dell'heartland rock John Mellencamp: "Ghost brothers of Darkland County" - questo il titolo della pièce, basata su fatti realmente accaduti, in particolare sulla misteriosa morte, avvenuta nel 1957, di due fratelli e di una ragazza - sarà messa in scena all'Alliance Theater di Atlanta a partire dal 4 aprile 2012. Alla regia sarà chiamata Susan V. Booth dello stesso Alliance Theater, mentre a sovrintendere la produzione musicale è stato ingaggiato nientemeno che T-Bone Burnett, già supervisore musicale per pellicole di grande successo come "Il grande Lebowski", "Ladykillers", "Walk the line" e "Fratello, dove sei?", per la colonna sonora del quale vinse un premio Grammy.


Ai brani composti per la pièce da Mellenchamp - che si esibirà per la prima volta nel nostro Paese il 9 luglio prossimo al Castello di Vigevano nell'ambito della rassegna "10 Giorni Suonati", il 10 a Roma, nella Cavea del Auditorium Parco della Musica e il 12 al Castello di Udine, nell'ambito del Folkest  - hanno collaborato anche Elvis Costello, Sheryl Crow e Kris Kristofferson.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.