La scena elettronica austriaca contro Haider

La scena elettronica austriaca contro Haider

Qualche settimana fa tutti i più importanti esponenti della scena elettronica austriaca hanno unito le forze dando vita alla raccolta “Electronic resistance – a demo cd”. Nel progetto erano coinvolti artisti come Peace Orchestra (progetto parallelo a Kruder & Dorfmeister di Peter Kruder), Tosca (il progetto di Richard Dorfmeister), Uko o Electric Indigo.
Da qualche settimana a questa parte, un’organizzazione della capitale che fa riferimento a un sito internet (www.volkstanz.net) crea eventi “one off” per le strade di Vienna. Si tratta di “stret party” per protestare contro un governo, quello di destra, in cui volkstanz.net e molti degli artisti della scena elettronica austriaca non si riconoscono. La particolarità di questi eventi? Spesso si svolgono in zone nevralgiche della capitale, soprattutto in prossimità di una piazza come la Heldenplatz, diventata famosa per i comizi di Hitler.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.