NEWS   |   Industria / 29/03/2011

Amazon è entrata nella music cloud: ecco Cloud Drive e Cloud Player

Amazon è entrata nella music cloud: ecco Cloud Drive e Cloud Player

Amazon ha ufficializzato la disponibilità per gli utenti dotati di un proprio account del Cloud Drive, un nuovo servizio di back up che funziona come un "digital locker" nel quale depositare non solo documenti e foto ma anche brani e video. Naturalmente la piattaforma renderà possibile l'accesso alla propria musica da browser oltre che da qualsiasi smart phone funzionante con sistema operativo Android: l'ascolto e la fruizione 'on demand' saranno resi possibili dal Cloud Player, che caricherà automaticamente nel back up dell'utente qualsiasi brano acquistato su Amazon e effettuerà scansioni sulle librerie iTunes e Windows per integrare il catalogo digitale del possessore. La principale differenza rispetto alle caratteristiche preannunciate dei servizi 'cloud based' di Apple e Google, quindi, consiste nel fatto che - mentre questi progettano di rendere disponibile per lo streaming su qualsiasi strumento tutta la musica posseduta dall'utente - Amazon richiede che la musica venga caricata in remoto in formato MP3 o A.A.C. (ad eccezione, come detto, di quella acquistata direttamente sul proprio digital store): una mossa che andrebbe nella direzione di stemperare le ambiguità ancora incombenti su questo genere di servizio, poichè Amazon - anch'essa nell'impossibilità di pre-determinare l'effettiva legalità dei brani dell'utente - partirebbe dal principio del back up, servizio per il quale non è necessaria una licenza (lo si assimila alla funzione di un hard disk esterno). Lo spazio disponibile gratuito nell'armadio digitale di Amazon varia dai 5GB di base ai 20GB, che il provider mette subito a disposizione di chiunque abbia acquistato un album digitale su Amazon.
Bill Carr, vice-presidente dei reparti Cinema e Musica di Amazon, ha commentato: "Siamo emozionati nello spiccare un balzo in avanti nell'esperienza digitale: il lancio del Cloud Drive, del Cloud Player per il  Web e del Cloud Player per Android elimina la necessità del costante aggiornamento del software oltre che il bisogno di ricorrere a dischi esterni e a cavi per gestire la propria musica". Il Cloud Player per Android è disponible in bundle nella nuova versione della app di Amazon MP3 App.