Concerti, Heineken Jammin Festival: sul palco anche Muse e Red Hot Chili Peppers

Concerti, Heineken Jammin Festival: sul palco anche Muse e Red Hot Chili Peppers

Un post pubblicato sul sito dei Beady Eye di Liam Gallagher (modificato dallo staff della band pochi minuti dopo la messa online di questa notizia ma qui disponibile in versione originale) ha svelato alcune delle band che prenderanno parte al prossimo Heineken Jammin' Festival: oltre ai già annunciati Negramaro, Vasco Rossi e Coldplay, agli ex-Oasis faranno compagnia, sul palco allestito nel parco San Giuliano di Mestre, alle porte di Venezia, anche Muse e Red Hot Chili Peppers. Al momento non si hanno ancora dettagli circa i giorni e gli orari che vedranno le band impegnate nelle esibizioni: di certo, i live set saranno spalmati sui tre giorni di programma della kermesse, che per il momento prevede il 9 giugno i Coldplay, il 10 i Negramaro e l'11 Vasco Rossi. La band di Liam Gallagher tornerebbe così ad esibirsi nel nostro Paese dopo il concerto tenuto all'Alcatraz di Milano il 16 marzo scorso, mentre più sorprendente sarebbe il ritorno del trio capitanato da Matt Bellamy sui palchi italiani, dopo il live dell'8 giugno dello scorso anno allo stadio Meazza di San Siro, a Milano. Ancora più sorprendente è invece l'annuncio dei Red Hot Chili Peppers: la band, dopo la pubblicazione di "Stadium arcadium" e l'abbandono del chitarrista John Frusciante (rimpiazzato da Josh Klinghoffer), starebbe ponendo gli ultimi ritocchi al proprio nuovo album, il cui titolo provvisorio sarebbe "Dr Johnny Skinz's disproportionately rambunctious polar express machine-head".

Dall'archivio di Rockol - Matthew Bellamy: 10 curiosità sul geniale frontman dei Muse
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.