Mercato musicale: Universal rafforza ancora la sua leadership

Mercato musicale: Universal rafforza ancora la sua leadership

Mentre affilano le armi per il resto del 2011 scambiandosi uomini di vertice (Doug Morris in Sony Music, Barry Weiss in Universal), le due major leader di mercato continuano a tenere a debita distanza la concorrenza: secondo una nuova indagine a cura della rivista Music & Copyright, nel corso del 2010 lo Universal Music Group ha rafforzato la sua supremazia anche nei riguardi del suo immediato inseguitore, accrescendo la sua quota di mercato mondiale nella musica registrata (“fisica” e digitale) dal 27,2 al 28 %. Sony Music è rimasta sostanzialmente stabile, scendendo dal 20,9 al 20,8 %, ma conservando un largo margine sulle altre due major sopravvissute: Warner Music, in calo dal 15 al 14,6 %, ed EMI, in crescita dal 12,2 al 12,4 %,: contemporaneamente, risulta in diminuzione la market share complessiva accumulata dalle etichette indipendenti (passate dal 24,7 al 24,2 % del mercato mondiale.

Cumulativamente, le indies rappresentano invece la forza maggiore in campo nel settore delle edizioni musicali, con una market share del 31,4 %, mentre tra le major è Universal Music Publishing a guidare il gruppo con una quota del 22, 6 % (tre punti percentuali in meno rispetto al 2009). Alle sue spalle si piazzano , sempre secondo i calcoli di Music & Copyright, EMI Music Publishing (19,7 %, 4 punti in più), Warner Chappell (13,9 %, 5 punti in meno) e Sony/ATV (12,5 %, 2 punti in più). Il fatto che in questo caso la somma delle quote ammonti al 100,1 %, avverte la rivista, è dovuto agli arrotondamenti delle percentuali.

 

 

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.