Dai Backstreet Boys a Santana: la colonna sonora delle Olimpiadi

Dai Backstreet Boys a Santana: la colonna sonora delle Olimpiadi
Backstreet Boys e Santana sono tra gli artisti che realizzeranno dei remix strumentali dei loro successi perché siano utilizzati nel corso delle prossime Olimpiadi, ospitate dalla città di Sydney dal 15 settembre al primo ottobre.
Le canzoni, la cui lista definitiva non è ancora stata completata, verranno utilizzate come accompagnamento per le trasmissioni televisive delle varie gare. Oltre ai Backstreet Boys e a Santana (che remixerà per l’occasione “Maria Maria” e “Smooth”), a rendersi disponibili per l’iniziativa sono stati Goo Goo Dolls ("Dizzy" e "Slide"), Christina Aguilera ("What a girl wants"), 98 Degrees ("I do"), Will Smith ("Freakin' it"), Robbie Williams ("Millennium"), Edwin McCain ("I'll be"), Vitamin C ("Graduation day"), Lonestar ("Amazed") e Colin Hay dei Men at Work ("Down under"). Anche Yanni, i Bee Gees, Frank Wildhorn e Bill Ray Cyrus contribuiranno con alcune loro canzoni.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.