Germania: una tassa sui masterizzatori per risarcire le 'vittime' della pirateria

Il governo tedesco sarebbe intenzionato a introdurre per legge una tassa sui computer e sull’hardware informatico al fine di compensare gli autori delle opere dell’ingegno nei riguardi dei “furti” e delle copie realizzate via internet e tramite pc. Lo anticipa il quotidiano Berliner Zeitung, secondo cui la proposta arriva dal ministero di Giustizia: a pagare l’imposta sarebbero i fabbricanti di computer, masterizzatori Cd, modem e stampanti, che dovrebbero versare la royalty alle società preposte al “collecting”: queste ultime, a loro volta, ripartirebbero le somme raccolte tra case discografiche e cinematografiche, artisti ed autori. Una norma simile esiste già in Germania, e si applica agli apparecchi la cui funzione principale consiste nell’effettuare copie, come fax, fotocopiatrici e scanner, e varia dai 30 ai 275 dollari a seconda del prezzo e del tipo di prodotto. I produttori interessati hanno protestato, sottolineando che se la norma diventerà legge saranno obbligati ad aumentare i prezzi al pubblico di circa il 30 %. Poiché inoltre la legge si applicherebbe solo sul suolo tedesco, fanno notare alcuni, il rischio è quello di una fuga in massa delle aziende hi-tech e informatiche tedesche, che potrebbero continuare a vendere i loro prodotti via mail order o attraverso altri canali dall’estero.
Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.