Scour licenzia tre quarti del personale: 'Colpa delle major del cinema e della musica'

Drastica riduzione del personale per Scour, una delle realtà emergenti (nonché più contrastate) dell’intrattenimento online. La Scour è gestore del servizio di “file sharing” Scour Exchange, che permette agli utenti di scambiarsi liberamente in rete filmati e brani musicali e che per questo motivo ha suscitato le ire dell’industria cinematografica e discografica americana.
Proprio la causa intentata contro la società dalle associazioni di categoria MPAA (cinema), RIAA (discografia) e NMPA (editoria musicale, vedi news) è alla base, secondo i portavoce dell’azienda, della decisione di licenziare 52 dei suoi 70 dipendenti: i potenziali investitori sarebbero spaventati dalla reazione dell’industria e avrebbero deciso di sospendere i finanziamenti necessari all’ulteriore sviluppo dell’impresa. Secondo fonti dell’industria, anche Michael Ovitz, uno dei personaggi più in vista della Hollywood cinematografica che di Scour è stato uno dei fondatori, sarebbe in procinto di vendere la sua quota di azioni per prendere le distanze dalla società. “La nostra assomiglia alla lotta di Davide contro Golia”, ha detto il presidente di Scour Dan Rodrigues a proposito della battaglia legale contro le major cinematografiche e musicali. “Speriamo che vada a finire nello stesso modo”.
Music Biz Cafe, parla Andrea Micciché (NUOVOIMAIE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.