Sepultura: reunion sì, reunion no... Igor Cavalera non è interessato

Sepultura: reunion sì, reunion no... Igor Cavalera non è interessato

Continua la telenovela legata all'ipotesi (peraltro molto remota) di reunion della formazione classica dei Sepultura. Dopo le recriminazioni di Max Cavalera, è il turno del fratello Igor, che è stato intervistato da Loud Magazine in occasione del nuovo album dei Cavalera Conspiracy (la band in cui suona con Max). All'inevitabile domanda sui Sepultura, Igor ha risposto seccamente: "Max ed io che stiamo suonando assieme nei Cavalera Conspiracy è la reunion. Visto che nei Sepultura si sono avvicendati moltissimi membri - a parte noi - credo che la reunion sia proprio questa. Non vedo il motivo di coinvolgere altre persone. Sono più che felice di quello che ho ora, quindi non ho bisogno di nessun tipo di reunion". Tutto ciò con buona pace, almeno per ora, di chi ancora spera di vedere i membri originali tutti assieme.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.