Vendita Warner Music: spunta Tamares, BMG Rights rilancia

Spunta un nome nuovo, tra i candidati all’acquisto di Warner Music: si tratta della società di investimenti Tamares, forte di una presenza consolidata in numerosi settori industriali (tra cui l’hi tech e i media digitali) e interessata, secondo alcune fonti, ad acquisire l’intero “pacchetto”, casa discografica più edizioni musicali. Su questa stessa strada, in occasione del secondo “round” di contatti mediati da Goldman Sachs, si sarebbe incamminato anche il gruppo BMG Rights, che in un primo momento aveva mostrato interesse solo per il versante publishing, avanzando un’offerta per il catalogo editoriale Warner Chappell che tuttavia era stata giudicata troppo bassa dalla proprietà; per aggiudicarsi gli asset Warner nel suo complesso, la multinazionale tedesca sarebbe ora disposta a sborsare una cifra vicina ai 2,8 miliardi di dollari. Alla seconda tornata d’asta, che dovrebbe chiudersi prima di Pasqua, parteciperebbero anche la major Sony Music, le società di investimento Platinum Equity e Guggenheim Partners, la Access Industries del magnate russo americano Len Blavatnik (che possiede già il 2 % delle azioni Warner) e la Yucaipa Companies del re dei supermercati americani Ron Burkle. Alcuni degli stessi nomi (più quelli di Universal Music e Apollo) ricorrono nella lista delle società in trattative con Citigroup per la cessione della EMI: in lizza, se riuscirà a vendere le sole edizioni Warner Chappell conservando la proprietà della casa discografica, potrebbe entrare lo stesso ceo di Warner Edgar Bronfman Jr.

 

 

Dall'archivio di Rockol - La dura vita della star: quando chi sta sul palco diventa un bersaglio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.