Jack White spiega perché i White Stripes si sono sciolti

Jack White spiega perché i White Stripes si sono sciolti

Jack White sentiva di non avere più nessun controllo sui White Stripes: per questo ed altri motivi il duo, che non realizzava nuovo materiale dal 2007, ha recentemente ufficializzato il proprio scioglimento comunicando come la band non appartenga più a loro ma sia "nelle mani dei fan". Il frontman ha spiegato l'accaduto cercando di prevenire a lui e alla sua ex-compagna di band Meg White molte delle domande inutili che gli vengono poste sulla spaccatura del gruppo: "La gente ci chiedeva: 'Perché non fate questo? Perché non fate quello? Dovete qualcosa a qualcuno oppure a voi stessi?' e altre domande di questo genere. Vorrei far capire loro che quando l'artista dipinge il proprio quadro, realizza una scultura o della musica, ad un certo punto la diffonde nel mondo e non la possiede più, non ha più controllo su di essa. La espone al pubblico, la condivide e spera in bene". La scorsa settimana Jack - portandosi ad Austin anche un personale negozio di dischi su quattro ruote - si è esibito da solista al South by South West festival (SXSW), un evento al quale aveva già preso parte con i White Stripes prima di firmare un contratto discografico. Il musicista ha recentemente ammesso, durante un'intervista per il New York Times, che in realtà inizialmente non avrebbe mai voluto partecipare: "E stato un episodio divertente. Avevo giurato che non avrei mai suonato al South by Southwest rischiando di apparire come un adolescente, però ci avevano offerto 3000 dollari nel 2000 o 2001 e abbiamo deciso che avremmo dovuto farlo. Era la cifra più alta che avessimo mai visto nella nostra vita. Alla fine si è rivelata una bella esperienza che ha portato la band ad un livello superiore, quindi ho realizzato che forse non avrei dovuto essere così disfattista".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.