Amazon è in salute e non è in vendita: parola di Jeff Bezos

Nonostante il crollo in Borsa subito negli ultimi mesi (il valore del titolo è sceso di quasi il 50 % dall’inizio dell’anno), Amazon non è in crisi e non pensa minimamente a mettersi in vendita. Lo ha rivelato Jeff Bezos, fondatore e presidente dell’azienda numero uno nel commercio elettronico di dischi e libri, nel corso di un’intervista concessa all’agenzia Reuters in occasione del lancio del sito francese, attivo dal 31 agosto (oltre che in Usa, dove ha i suoi quartieri generali, Amazon è già presente in Germania e Gran Bretagna con siti e staff locali). “Abbiamo risorse liquide per quasi un miliardo di dollari, e abbiamo già cominciato a generare profitti, 10 milioni di dollari in Usa solo nell’ultimo trimestre. Chi dice che siamo in difficoltà finanziarie diffonde informazioni distorte”, ha detto Bezos, smentendo di essere in trattativa per vendere la sua azienda a colossi multinazionali del retail come Wal-Mart e Carrefour. “Resteremo indipendenti”, ha assicurato l’imprenditore americano: “abbiamo una missione, che è quella di sviluppare l’azienda più orientata al consumatore sulla faccia della terra”.
Music Biz Cafe, parla Claudio Buja (presidente Universal Music Publishing)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.