La stampa Usa: Antonio 'L.A.' Reid (ex Universal) andrà in Sony Music

La stampa Usa: Antonio 'L.A.' Reid (ex Universal) andrà in Sony Music

Prossimo giudice dell’X Factor americano e fresco dimissionario dalla Island Def Jam, Antonio “L.A.” Reid dovrebbe prima o poi ricongiungersi a Doug Morris raggiungendolo alla Sony Music in una posizione di vertice. “La questione non è se, ma esattamente quando” scrive il sito HITS Dailydouble, ipotizzando che tutto venga risolto nel corso dell’estate. I segnali ci sono tutti: non ultimo il fatto che Simon Cowell, il deus ex machina di X Factor, cogestisce con Sony la sua etichetta discografica Syco. Approdando alla major, fa notare HITS, Reid si troverebbe a lavorare con artisti che conosce benissimo e che ha frequentato assiduamente: a cominciare da Avril Lavigne, la prima artista da lui messa sotto contratto ai tempi in cui dirigeva la Arista, per continuare con quelli che, come Pink e Usher, vennero lanciati dalla LaFace, il marchio che il manager di Cincinnati creò nel 1989 con Kenneth Edmonds alias Babyface.

Reid divenne presidente e ceo della Arista nel 2000 rimpiazzandone il fondatore Clive Davis e lanciando artisti come Dido e OutKast (oltre alla stessa Lavigne). Uscito dal gruppo nel gennaio del 2004, negli ultimi sette anni ha guidato la Island Def Jam (dove fu proprio Doug Morris a volerlo come sostituto di Lyor Cohen, passato alla Warner), riportando in auge Mariah Carey, ingaggiando Jennifer Lopez, consolidando la posizione dell’etichetta nel campo del’hip-hop (con Kanye West, Jay-Z, Ne-Yo ecc.) e portando a straordinarie vette di successo giovani talenti come Rihanna e Justin Bieber.  

       

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.