NEWS   |   Italia / 12/10/1998

Il 19 e il 20 dicembre musica in piazza per l'emergenza Kosovo

Il 19 e il 20 dicembre musica in piazza per l'emergenza Kosovo

In Kosovo, dove l'ultima ondata di freddo polare, accompagnata da abbondanti nevicate, ha fatto scendere le temperature di molto sotto lo zero, oltre 170mila sfollati non sanno come ripararsi dalla morsa di gelo che sta colpendo la regione balcanica. L'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (ACNUR), attivamente impegnato con le agenzie delle Nazioni Unite e gli organismi non governativi che operano in loco, lancia una campagna di solidariet nel nostro paese. Dal 10 al 27 dicembre, in Piazza Duca D'aosta a Milano, un punto di raccolta fondi (realizzato in collaborazione con la Motta) sarà a disposizione di quanti vorranno contribuire direttamente a fronteggiare l'emergenza Kosovo. La stessa cosa verrà organizzata a Roma in Largo S. Marcello (Via del Corso). Il 19 dicembre, poi, proprio a Roma, un convoglio speciale dell'ACNUR, costituito da un TIR sul quale sarà allestito un palco, sarà in Piazza SS. Apostoli, dove, a partire dalle ore 18, Eugenio Finardi si esibirà in un concerto gratuito di solidarietà. L'iniziativa sarà bissata il giorno dopo, domenica 20 dicembre, a Milano, allorché Elisa, a partire dalle ore 18, suonerà per la stessa causa in Piazza Duca D'Aosta. Chiunque volesse sostenere la campagna "emergenza Kosovo" dell'Acnur può inviare fin da ora il proprio contributo sul c/c postale 298.000 oppure chiamare il numero verde 167.113377 per versamenti con CartaSì.