Videogiochi, Ubisoft prepara un 'rock game' con una vera chitarra elettrica

L’era dei giochi musicali non è ancora finita. Mentre Activision (gruppo Vivendi) mette in soffitta Guitar hero, il concorrente Ubisoft prepara il lancio di un videogame chiamato Rocksmith, coinvolgendo nel progetto nomi importanti della scena rock: tra le 45 canzoni acquisite in licenza per il prodotto, che dovrebbe arrivare nei negozi nel mese di settembre, figurano brani di Animals, Black Keys, David Bowie, Nirvana e Rolling Stones. Dal momento che il gioco ha finalità didattiche (già esplorate da Harmonix con Rock Band 3), Rocksmith utilizzerà una vera chitarra elettrica come “controller”, in luogo dei consueti modellini in plastica. La società è in trattative con la Gibson e con altri costruttori e progetta di fornire il pacchetto completo, gioco più srumento, a un prezzo al pubblico intorno ai 200 dollari.

    L’era dei giochi musicali non è ancora finita. Mentre Activision (gruppo Vivendi) mette in soffitta Guitar hero, il concorrente Ubisoft prepara il lancio di un videogame chiamato Rocksmith, coinvolgendo nel progetto nomi importanti della scena rock: tra le 45 canzoni acquisite in licenza per il prodotto, che dovrebbe arrivare nei negozi nel mese di settembre, figurano brani di Animals, Black Keys, David Bowie, Nirvana e Rolling Stones. Dal momento che il gioco ha finalità didattiche (già esplorate da Harmonix con Rock Band 3), Rocksmith utilizzerà una vera chitarra elettrica come “controller”, in luogo dei consueti modellini in plastica. La società è in trattative con la Gibson e con altri costruttori e progetta di fornire il pacchetto completo, gioco più srumento, a un prezzo al pubblico intorno ai 200 dollari.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.