Universal Music, Lucian Grainge diventa anche presidente

Universal Music, Lucian Grainge diventa anche presidente

“Siamo lieti di promuovere Lucian alla più alta posizione di vertice dell’industria musicale a livello mondiale”. Così Jean-Bernard Levy, amministratore delegato di Vivendi, ha commentato la nomina di Lucian Grainge all’incarico di presidente (oltre che ceo) dello Universal Music Group. Grainge, 50 anni, ricopriva già il ruolo di amministratore delegato, prima a fianco e poi in sostituzione del dimissionario  Doug Morris (che dal 1° luglio prossimo andrà a dirigere la Sony Music); e ora rafforza ulteriormente la sua leadership conservando il suo posto nel cda Vivendi e aggiungendovi quello di membro del consiglio di amministrazione di Activision Blizzard, la società produttrice di videogiochi cui si deve la serie “Guitar hero” (di cui è stata tuttavia interrotta la produzione).

Grainge, alla guida di un’organizzazione che conta attualmente nel mondo circa 7 mila dipendenti, ha annunciato recentemente un piano di riorganizzazione e “ottimizzazione dei costi” finalizzato al recupero della redditività. 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.