Alanis Morissette è lesbica? Lo fa intendere (obliquamente) il ‘New Musical Express’

Alanis Morissette è lesbica? Lo fa intendere (obliquamente) il ‘New Musical Express’
Non che le abitudini sessuali dei cantanti interessino particolarmente a Rockol, ma se si tratta di meglio comprendere i testi dell’autrice la quale, con i 28 milioni di copie di "Jagged little pill” ha stabilito il primato di vendite di tutti gli anni Novanta, allora le rivelazioni su Alanis Morissette diventano utili perlomeno per questo scopo. Nell’ultimo numero cartaceamente disponibile in Italia del “New Musical Express”, in un lungo servizio sull’artista che ha in pubblicazione “Supposed former infatuation junkie”, la giornalista Sylvia Patterson, seppur obliquamente e con un po’ di distinguo, fa intendere che la cantante d’origini canadesi sia lesbica.

Poco prima delle battute finali del servizio, infatti, la giornalista, tornata in Inghilterra, a riascoltare la cassetta con l’intervista diventa “sempre più convinta che Alanis Morissette possa aver cercato di dirci, disperatamente, obliquamente, che in realtà è lesbica”. Come in un giallo, la giornalista racconta di come abbia cercato di ricontattarla, riuscendovi solo in modo trasversale, per le due settimane seguenti. Alla fine il dubbio non viene chiarito del tutto, anche se il tono usato dalla Patterson fa intendere che la conclusione sia proprio quella. Dobbiamo comunque aggiungere, anche se la cosa non potrà che aggiungere elementi di confusione alla delicata querelle, che nel corso della stessa intervista la Morissette aveva dichiarato anche d’essere attratta da parecchi degli uomini che incontra.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.