Victoria ‘Posh Spice’: ‘voglio altri figli’

Il “Sunday Mirror” lo scrive a lettere di scatola, l’autorevole agenzia ANSA ne trae un lancio: chi siamo noi per decidere che questa non è una notizia meritevole di attenzione? Dunque, ve la riportiamo, caso mai non poteste vivere senza saperlo: Victoria vuole altri figli. Uno ce l’ha già, Brooklyn (chissà con che nomi battezzerà gli altri che verranno, se verranno), e ha annunciato che non lascerà niente di intentato per convincere il marito calciatore - David Beckam - a far crescere la famiglia. Auguri e figli maschi e femmine.
Più curiosa un’altra parte dell’intervista, in cui Posh esprime il suo parere sulla pedofilia e in particolare sulla morte della piccola Sarah Payne (il caso tragico sul quale il “News Of The World” ha montato una pericolosa campagna di denuncia dei potenziali pedofili). Lo riportiamo integralmente: "Quando troveranno il responsabile dovrebberlo chiuderlo in una stanza con i genitori di Sarah e lasciarli fare ciò che vorranno". Victoria “Lynch Spice”?
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.