Suge Knight rinuncia alla causa contro Kanye West

Marion “Suge” Knight ha rinunciato a ricorrere in appello per chiedere i danni a Kanye West. L’ex capo della Death Row Records, aveva fatto causa al rapper un anno fa chiedendo il rimborso delle sue spese mediche, in merito ad una sparatoria avvenuta nell’agosto 2005 durante una festa organizzata da West. Al party parteciparono personaggi come The Game, Paris Hilton, Black Eyed Peas, Eddie Murphy e molti altri. Knight aveva fatto causa a West, chiedendo milioni di dollari di risarcimento, dopo il suo ferimento ad una gamba nel corso di quella sparatoria e il rimborso di un paio d’orecchini da 135mila dollari a lui rubati sempre quella sera. Lo scorso novembre, un giudice aveva sentenziato che non esistavano prove in supporto delle accuse di Knight, che riteneva West responsabile di negligenza per aver permesso ad un individuo di entrare in un locale con un’arma da fuoco e aveva rigettato il procedimento. Knight aveva promesso che sarebbe andato avanti e avrebbe fatto valere le sue ragioni. A quanto pare, l’ex discografico, ha rinunciato all’appello perché gli avvocati del rapper gli avrebbero proposto un accordo confidenziale fuori dal tribunale.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.